Regione Lombardia

Calcolo I.C.I.

Ultima modifica 4 aprile 2017

I.C.I. = Rendita Catastale x Rivalutazione Catastale x Moltiplicatore x Aliquota

CATEGORIA A/B/C (Esclusi A/10 e C/1)
I.C.I. = R.C. x 105% x 100 x 5,5‰

CATEGORIA A/10 (Uffici e studi privati)
I.C.I. = R.C. x 105% x 50 x 5,5‰

CATEGORIA C/1 (Negozi e botteghe)
I.C.I. = R.C. x 105% x 34 x 5,5‰

CATEGORIA B (Collegi, convitti, ecc)
I.C.I. = R.C. x 105% x 140 x 5,5‰

CATEGORIA D (Opifici)
I.C.I. = R.C. x 105% x 50 x 5,5‰

Per i fabbricati di Categoria D, sprovvisti di Rendita Catastale, interamente posseduti da imprenditori, la Rendita Catastale Presunta è determinata avendo riguardo ai valori contabili rettificati secondo i coefficienti ogni anno stabiliti con apposito decreto ministeriale.

2. TERRENI AGRICOLI

I.C.I. = Reddito Dominicale x Rivalutazione Catastale x Moltiplicatore x Aliquota

TERRENO AGRICOLO A CONDUZIONE DIRETTA

VALORE = R.D. x 25% x 75

Per i Terreni Agricoli posseduti da coltivatori diretti o da imprenditori agricoli che esplicano la loro attività principale purchè dai medesimi condotti, si applica la seguente detrazione d'imposta:

  1. Valore fino a € 25.822,84 riduzione del 100%
  2. Valore da € 25.822,85 a € 61.974,83 riduzione del 70%
  3. Valore da € 61.974,84 a € 103.291,38 riduzione del 50%
  4. Valore da 103.291,39 a € 129.114,22 riduzione del 25%
  5. Valore oltre € 129.114,23 riduzione del 0%


3. AREE FABBRICABILI

I.C.I. = Valore venale in comune commercio x Aliquota

Nei seguenti casi:

  • utilizzazione edificatoria dell'area
  • demolizione di fabbricato
  • interventi di recupero a norma dell'art. 31, comma 1 lettere c), d) ed e) della Legge n. 457/78.

La base imponibile è costituita dal valore dell'area, la quale è considerata fabbricabile, fino alla data di ultimazione dei lavori di costruzione, ricostruzione o ristrutturazione ovvero, se antecedente, fino alla data in cui il fabbricato costruito, ricostruito o ristrutturato è comunque utilizzato.

Delibera valori ICI

Allegato 57.00 KB formato pdf
Scarica