Regione Lombardia

Stemma

Ultima modifica 14 aprile 2017

Il Comune di Castelverde non ebbe mai un proprio stemma, anche perché esso è di formazione recente. Parimenti non ebbero mai un proprio stemma le varie località che oggi sono racchiuse entro il suo territorio. Dovendosi pertanto formare uno stemma nuovo, si è creduto dare ad esso una figurazione che simboleggiasse sinteticamente le principali caratteristiche storiche ed onomastiche del comune. Da questo concetto fu ispirato lo stemma che si sottopose all’approvazione di S.E. il Capo del Governo per la concessione.

Lo stemma è d’argento a tre alberi di castagno al naturale, nodriti sulla campagna verde, il mediano caricato di un castello di rosso, aperto e fenestrato, torricellato di due pezzi merlati alla ghibellina, con il capo di rosso a due spade d’argento, impugnate d’oro poste in decusse, i tre alberi di castagno stanno a simboleggaire il nome di Castagneto o di Castagnino Secco, con il quale fu indicata nei tempi andati buona parte del territorio dell’attuale Come; il Castello fondato sulla campagna verde si riferisce non solo al nome attuale del comune, Castelverde, ma anche al castello che i Cremonesi eressero nel 1197, a scopo di difesa nella località di Marzalengo, oggi inclusa nei confini del comune; infine, con le spade incriciate in campo rosso si è voluto ricordare che il territorio fu frequentemente percorso da soldatesche in guerra.